Chi siamo

Un gruppo di amici e allievi di Giampiero Fabbretti che per noi è stato prete, guida spirituale, esempio di coerenza evangelica. La passione del suo impegno, la sapienza e la tenerezza che sapeva dispensare a tutti quelli che lo avvicinavano, l’ardente ricerca sulla via delle Verità ultime del Vangelo e delle scritture sacre sono per noi la traccia di un cammino che non può mai arrestarsi. Prendendo la definizione di Giovanni Vannucci, anche noi, come Giampiero, ci sentiamo Pellegrini dell’Assoluto.

 

I 4 pilastri della nostra ricerca, in comunione con Giampiero sono:

Giovanni Vannucci 1913-1984

Monaco dei Servi di Maria fondatore dell’Eremo di San Pietro alle Stinche.

Il libro della Preghiera universale, Icone della Pavesi, Dio Madre, le religioni i raggi di una stessa ruota in cammino verso la Verità.

Carlo Maria Martini 1927-2012

Cardinale di Milano che cercava una Chiesa semplice, aperta verso tutti gli uomini di ogni credo e cultura, forte di una fede costruita sulla conoscenza vera e profonda delle scritture: una Chiesa figlia della sapienza.

Charles de Foucault 1858-1916

Il Beato francese amante del deserto del Sahara e della sua cultura, pioniere della Fraternità Universale.

Padre Charles de Foucauld è stato beatificato da papa Benedetto XVI il 13 novembre 2005, il pontefice ha dichiarato che la sua vita è “un invito ad aspirare alla fraternità universale”.

Per approfondire

Pierre Teilhard de Chardin 1881-1955

Monaco gesuita e scienziato francese

« Credo che l’Universo sia un’Evoluzione. Credo che l’Evoluzione vada verso lo Spirito. Credo che lo Spirito si compia in qualcosa di Personale. Credo che il Personale supremo sia il Cristo-Universale » (Teilhard de Chardin “In che modo io credo”, 1934) il cardinal Ratzinger, poi papa Benedetto XVI, in Principi di Teologia cattolica del 1987 ammise che uno dei documenti principali del Concilio Vaticano II, la Gaudium et Spes fosse fortemente permeata dal pensiero del gesuita francese. Benedetto XVI inoltre ha affermato che quella di Teilhard fu una grande visione ovvero per cui alla fine avremo una vera liturgia cosmica, e il cosmo diventerà ostia vivente: è l’idea della noosfera, la mente umana come un abbraccio della terra.

Condividiamo materiali ed esperienze assieme.

pellegrinidellassoluto
icona di Margherita Pavesi
Annunci

Report this ad
Report this ad

Navigazione articoli

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

COMMENTO

NOME *

SITO WEB

 Notificami nuovi commenti via e-mail

 

 

Annunci